Domenica, 25 Agosto 2019 CercaCerca  
19 giugno 2008 FORUM FITOIATRICI - Sicurezza sul lavoro - Corte Benedettina, Legnaro (Pd) - Cod. 114
NUOVO TESTO UNICO IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO: OBBLIGHI E OPPORTUNITA’ PER IL SETTORE AGRICOLO
114_forum-est PRESENTAZIONE
Recenti e purtroppo ripetuti tragici incidenti sul lavoro hanno portato all’attenzione non solo degli addetti, ma della grande opinione pubblica, il problema della sicurezza sui luoghi di lavoro.  Tra i diversi settori produttivi, l’agricoltura è ai primi posti per gravità e frequenza degli infortuni e numerosi sono ancora i casi mortali che avvengono per l'uso di trattori e di altre macchine agricole; a ciò si aggiungano i problemi derivanti da un utilizzo non corretto dei diversi prodotti chimici.  La molteplicità e l’eterogeneità dei diversi lavori colturali determina la molteplicità e l’eterogeneità delle situazioni di rischio, così come la varietà delle forme di conduzione delle aziende, la polverizzazione e dispersione di queste nel territorio, la variabilità delle sistemazioni fondiarie, l’età lavorativa degli addetti, ecc. L’impiego sempre più numeroso di lavoratori stranieri, impone inoltre una maggiore attenzione nel campo della formazione e comunicazione multilingue. Fra gli operatori del settore, è ancora oggi forte la tentazione di “arrangiare in casa” i mezzi, le attrezzature e i luoghi necessari all’azienda, senza che questi rispondano ai necessari requisiti di sicurezza o a preferire comportamenti di lavoro superficiali e talvolta poco attenti.  L’attenzione posta dai richiamati recenti fatti di cronaca hanno indotto l’Amministrazione pubblica e le parti sociali a promuovere nuove disposizioni e nuovi interventi, in primis il nuovo Testo Unico D.Lgs. 81/2008 che pone, anche per il settore primario, nuovi obblighi e impegni. E’ per questo che abbiamo voluto dedicare il primo appuntamento 2008 dei Forum Fitoiatrici a questo rilevante problema che è non solo una questione di normativa e di professionalità, ma più in generale di cultura del lavoro e che deve vedere coinvolti la totalità dei soggetti economici e sociali impegnati nel territorio rurale. Si tratta di una prima iniziativa cui seguiranno altri appuntamenti seminariali in programma per l’autunno, anche nell’ambito di un più articolato programma di attività (formative, divulgative, informative) che Veneto Agricoltura vuole promuovere di concerto con tutte gli altri soggetti istituzionali e associativi competenti..

CODICE INIZIATIVA114 

PIEGHEVOLE: scarica il pieghevole

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:
ENTRO martedì 17 giugno 2008
 
Compila la scheda di preadesione posta sul retro del pieghevole stesso. Invia la preadesione via fax al n. 049/8293909 del Settore Divulgazione Tecnica e Formazione Professionale - Veneto Agricoltura, oppure invia la richiesta indicando gli estemi anagrafici all'indirizzo e-mail:
divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 
Per le iscrizioni on-line compila il modulo

INFORMAZIONI:
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica e Formazione Professionale - via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD).
Tel. 049/8293920  - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 

 

SERVIZI:
La Corte offre servizio di ristorazione e dispone di 24 camere alla tariffa di 35 € , più IVA, per pernotto e prima colazione. Per informazioni sui servizi offerti e sulla disponibilità di stanze contattare Corte Benedettina s.r.l. - tel. 049/8830779 (ore 10.00 - 16.00 escluso sabato e domenica) fax 049/8837105.

 

INDICAZIONI STRADALI:
In auto
Dall’autostrada A4 Serenissima.
Dal casello Padova Est immettersi nella rotonda a sinistra e imboccare la tangenziale. Proseguire in direzione Piove di Sacco-Chioggia fino alla quarta uscita con indicazione Chioggia-Ravenna. Al semaforo girare a sinistra verso Piove di Sacco Chioggia. Proseguire oltrepassando Roncaglia e Ponte San Nicolò. Dopo il ponte, al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina.
Dall’autostrada A13. Dal casello Padova Zona Industriale A13 (Padova-Bologna) girare a sinistra, al primo semaforo a sinistra direzione Ponte S. Nicolò. Superata la chiesa di Ponte S. Nicolò girare a sinistra in direzione Piove di Sacco-Chioggia. Superato il cavalcavia sulla A13, al semaforo centrale di Legnaro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; dopo la chiesa si trova la Corte Benedettina
Dove parcheggiare: è disponibile un ampio parcheggio interno alla Corte Benedettina, al quale si accede da Via Orsaretto, lato sud della chiesa di Legnaro.

Con mezzi pubblici
Dal piazzale della Stazione ferroviaria di Padova partono ogni mezz’ora corse delle autolinee SITA con destinazione Sottomarina (attenzione a non prendere la linea con destinazione Agripolis, che porta ad altra sede di Veneto Agricoltura), scendere alla fermata vicina al centro di Legnaro. Info SITA: tel 049/8206811 http://www.sitaonline.it/