Sabato, 25 Maggio 2019 CercaCerca  
23_09_09 POLITICHE E INNOVAZIONI PER LE FILIERE BIOENERGETICHE - Azienda Pilota e Dimostretiva Vallevecchia, Caorle (VE) - Cod. 52

Esperienze in Europa e negli Stati Uniti

52_bioenergiePRESENTAZIONE
Le nuove politiche in materia di energia, ambiente e agricoltura da un lato e le innovazioni tecnologiche legate alla produzione e all’utilizzo delle risorse energetiche dall’altro, concorrono ad aumentare l’interesse verso le filiere bioenergetiche (legno-energia, biogas, biocombustibili).

CODICE INIZIATIVA 52

CHI ORGANIZZA L'EVENTO
La giornata, nell’ambito delle iniziative realizzate con il concorso del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto, è organizzata da Veneto Agricoltura e dal Dipartimento Territorio e Sistemi AgroForestali dell’Università degli Studi di Padova. Particolarmente significativa la presenza dei relatori dell’Università del Minnesota (USA), presenti in Italia nell’ambito della collaborazione in atto con l’Università di Padova.
PROGRAMMA :  scarica il pieghevole

SEDI DI SVOLGIMENTO
La giornata è suddivisa in quattro momenti. Si inizia con un confronto sulle innovazioni politiche introdotte dalle recenti direttive comunitarie in materia di clima-energia e dal cosiddetto Green new deal dell’amministrazione Obama. Si prosegue con gli aspetti economici delle filiere bioenergetiche, avendo come riferimento la redditività dell’impresa agro-forestale. Dopo uno spazio aperto al dibattito, nel pomeriggio è prevista una visita alle sperimentazioni in corso presso l’Azienda Pilota e Dimostrativa Vallevecchia di Veneto Agricoltura.

I DESTINATARI
Il seminario è rivolto a quanti diversamente interessati alle filiere bioenergetiche, con particolare riferimento a consulenti, ricercatori e operatori del settore.

ISCRIZIONE
La partecipazione è gratuita. La preadesione è obbligatoria. Compilare la scheda allegata o il format disponibile sul sito www.venetoagricoltura.org (sezione seminari). Il seminario sarà attivato con un numero minimo di 10 partecipanti. Scadenza preadesioni 18 settembre 2009. Invia la preadesione via fax al n. 049/8293909 del Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica - Veneto Agricoltura; oppure invia la richiesta indicando gli estemi anagrafici all'indirizzo e-mail:
divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 
Per le iscrizioni on-line compila il
modulo

INFORMAZIONI
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Agli iscritti che frequenteranno almeno il 70% delle ore di lezione sarà consegnato un attestato di partecipazione.


INDICAZIONI PER GIUNGERE ALLA SEDE DEL SEMINARIO
In auto
Dal casello autostradale di Portogruaro (15 km).
Si prende per Concordia Sagittaria e, da qui, per la frazione Sindacale. Raggiunta la Strada Provinciale via Fausta si procede verso sinistra per alcuni chilometri fino al semaforo di Lugugnana. Si svolta quindi a destra e si prosegue, attraversando in breve il piccolo abitato di Castello di Brussa. Proseguendo ancora in direzione del mare, sulla principale, si arriva al ponte di accesso a Vallevecchia.
Dal casello autostradale di Latisana (20 km). Raggiunto l’abitato di Latisana lo si attraversa in direzione di Bibione, superando il fiume Tagliamento. Si procede quindi lungo la Strada Statale Triestina, che si abbandona dopo circa 1,5 km, svoltando a sinistra ancora in direzione di Bibione. Raggiunto un incrocio con semaforo si prende a destra, in direzione di Lugugnana. Al semaforo di quest’ultima località, dopo aver svoltato a sinistra, si segue il percorso descritto in precedenza.
Dal casello autostradale di S. Stino di Livenza (43 km). Dopo il centro di S. Stino, seguendo le indicazioni per Caorle, si attraversa la s.s. Triestina Alta e si prosegue verso sud. Al semaforo dell’incrocio con la s.s.Triestina Bassa, si svolta a sinistra in direzione Bibione. Dopo circa 15km, al semaforo di Lugugnana si svolta a destra e attraversato l’abitato di Castello di Brussa si giunge a Valle Vecchia..