Lunedì, 20 Maggio 2019 CercaCerca  
11 dicembre 2009 ore 15.30 Convegno - Innovazione delle tecniche colturali e varietali per la melicoltura biologica - Comune di Zevio (Vr) - cod. 123

cod. 123La melicoltura biologica
Nonostante la crisi stia attanagliando il comparto agricolo nel suo complesso, il segmento del biologico è in continua, seppur lenta, crescita a dimostrazione che l’interesse del mercato verso i prodotti certificati e di alta qualità rimane intatto.
Rimangono però ancora notevoli le difficoltà tecniche da superare in campo e non sempre sono efficaci i sistemi di coltivazione e di difesa dai parassiti adottati soprattutto nel settore frutticolo, che rimane uno dei più complessi e questo ne limita un ulteriore sviluppo nel territorio Veneto.
Questo convegno è un’occasione per presentare le ultime innovazioni delle tecniche colturali e varietali della melicoltura biologica. Vi sono infatti delle novità interessanti per il miglior impiego dei residui organici, per le strategie di difesa, in particolare dalla Carpocapsa, per la scelta delle varietà che meglio si adattano alla coltivazione biologica in pianura.
La mostra pomologica che sarà allestita e la degustazione di varietà di mele saranno un’occasione concreta per valutare i recenti studi realizzati nell’ambito del progetto “Scelte varietali in frutticoltura biologica” realizzato dal 2007 dall’Istituto Sperimentale di Frutticoltura della Provincia di Verona, da Veneto Agricoltura, dall’Associazione Veneta dei Produttori Biologici, con la collaborazione della Camera di Commercio di Verona e della società Brio spa.

Il Seminario si inserisce in un ciclo di iniziative formative e informative che sono in corso di realizzazione nell’ambito del “Piano regionale di intervento per il rafforzamento e lo sviluppo dell’agricoltura biologica”, progetto finanziato dalla Regione Veneto e realizzato da Veneto Agricoltura che ha l’obiettivo, tra gli altri, di qualificare le risorse umane diversamente coinvolte nel settore e nella filiera delle produzioni biologiche.

PROGRAMMA/PIEGHEVOLE: pdf

CODICE INIZIATIVA 123

DESTINATARI
In considerazione delle caratteristiche e delle tematiche trattate nel Convegno, la partecipazione è riservata ad operatori e addetti del comparto frutticolo.
Si prega quindi di segnalare anticipatamente la propria presenza, compilando e inviando la scheda di preadesione.

SEDE DI SVOLGIMENTO
Sala consiliare del Comune di Zevio (Vr).

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Iniziativa cofinanziata dal “Piano regionale di intervento per il rafforzamento e lo sviluppo dell’agricoltura biologica”, Delibera Giunta Regionale del Veneto n° 4184 del 28.12.06. La partecipazione è gratuita.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Iscrizioni entro mercoledì 9 dicembre 2009.
Per iscriversi, scarica il pieghevole del corso e compila la scheda di preadesione posta sul retro del pieghevole stesso. Invia la preadesione via fax al n. 049/8293909 del Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica - Veneto Agricoltura; oppure invia la richiesta indicando gli estemi anagrafici all'indirizzo e-mail:
divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 
Per le iscrizioni on-line compila il
modulo

INFORMAZIONI
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 

INDICAZIONI STRADALI
Come arrivare a Zevio
Dalle autostrade A4 o A22 uscita Verona Sud, prendere tangenziale sud direzione Rovigo, seguire indicazioni SS 434 per Rovigo e imboccare la seconda uscita (n°8) per “ZEVIO”. Seguire poi indicazioni per Zevio per circa 3 km.
Per chi viene da Rovigo, prendere la SS 434 in direzione Legnago e poi prendere la prima uscita per Zevio (sempre n° 8) e seguire le indicazioni per Zevio. A Zevio, seguire le indicazioni per il municipio.