Sabato, 25 Maggio 2019 CercaCerca  
Venerdì 11 marzo 2011 - Convegno - Purificazione e upgrading del biogas in biometano - Auditorium della Provincia di Treviso Sant'Artemio

cpPRESENTAZIONE
Il biometano si ottiene dal biogas mediante un processo di rimozione dell’anidride carbonica denominato “upgrading”, associato a un trattamento di purificazione legato alla specifica tecnologia di processo adottata. Alla fine dei processi di produzione e trasformazione il biometano è molto simile al gas naturale e ha impieghi del tutto equivalenti (carburante per autoveicoli, combustibile per impianti di cogenerazione, per utenze domestiche o per uso industriale). Il biometano è attualmente impiegato come carburante per autotrazione in Svizzera, Svezia, Austria e Germania. L’Italia gode di una situazione potenzialmente molto interessante per quanto riguarda il suo possibile utilizzo: il nostro paese occupa infatti la quarta posizione mondiale in termini di numero di automezzi alimentati a metano (di cui una cospicua quota è concentrata in regione Veneto). L’Italia inoltre (in particolare proprio la Pianura Padana) è caratterizzata da una delle più estese e articolate reti di gasdotti d’Europa. La presenza di impianti di biogas già attivi in provincia di Treviso e l’interesse dimostrato dagli operatori del mondo agricolo e industriale verso i potenziali vantaggi derivanti dall’implementazione delle filiere bioenergetiche costituiscono un punto di partenza a dir poco strategico per promuovere e incentivare la diffusione della produzione e del successivo impiego del biometano.

PRESENTAZIONE DELLA PUBBLICAZIONE SUL BIOMETANO
Al termine dell’incontro verrà presentata la pubblicazione intitolata “Purificazione e upgrading del biogas in biometano”, patrocinata dalla Provincia di Treviso e Ascopiave Spa e realizzata dal Settore Bioenergie e Cambiamento Climatico di Veneto Agricoltura con la collaborazione dell’Associazione Italiana Energie Agroforestali (AIEL). Tale studio affronta gli aspetti tecnici e legislativi che attualmente caratterizzano la produzione e l’impiego del biometano per autotrazione. Si prendono poi in esame due impianti di biogas già operanti nel territorio della provincia di Treviso presso cui sarebbe potenzialmente inseribile un impianto di produzione di biometano (Stalla Sociale di Monastier e Società Agricola Mandre s.n.c. Collalto – Susegana), valutando il bilancio tecnico ed economico dell’applicazione, individuandone i limiti le criticità e delineando i possibili incentivi a sostegno.

Nell’occasione verrà presentata anche la pubblicazione intitolata “Valutazioni tecnico-economiche sull’uso energetico dei sarmenti della vite in provincia di Treviso”, patrocinata dalla Provincia di Treviso e Ascopiave Spa e realizzata dal Settore Bioenergie e Cambiamento Climatico di Veneto Agricoltura con la collaborazione dell’Associazione Italiana Energie Agroforestali (AIEL).

PROGRAMMA: pdf

SEDE DI SVOLGIMENTO
La sede dell’evento è l’Auditorium della nuova sede della Provincia di Treviso Sant’Artemio in via Cal di Breda, 116 a Treviso.

INFORMAZIONI
Provincia di Treviso - Sede Sant’Artemio - via Cal di Breda, 116 - 31100 Treviso
Tel: +390422656240/656628 - Fax: +390422656178
www.provincia.treviso.it - e-mail: agricoltura@provincia.treviso.it
Ascopiave - via Verizzo, 1030 - 31053 Pieve di Soligo (TV)
Centralino: +390438980098 - Fax: +39043882096
www.ascopiave.it - e-mail: info@ascopiave.it
Coordinamento operativo a cura di Veneto Agricoltura, Settore Bioenergie e Cambiamento Climatico - viale dell’Università, 14-Agripolis - 35020 Legnaro (PD)
Tel +390498293711 - Fax +390498293815
www.venetoagricoltura.org

INDICAZIONI STRADALI
In autostrada:
prendere l'uscita Treviso Nord, mantenere la destra al bivio, seguire le indicazioni per Treviso ed entrare in via Piave. Alla rotatoria, prendere la seconda uscita Via delle Grave/SP92. Alla successiva rotatoria, prendere la seconda uscita (seguire le indicazioni “Provincia di Treviso” e “Parco della Storga”) e procedere lungo la nuova viabilità di accesso sino al parcheggio della sede provinciale Sant’Artemio.
In treno: Stazione di arrivo Treviso Centrale. Poi procedere in direzione est da Piazza Duca d'Aosta verso Via Luigi Pinelli, proseguire su Viale Fratelli Bandiera e svoltare a destra in SS13/Viale Jacopo Tasso. Poi svoltare a sinistra in SS13/Viale Nino Bixio. Svoltare poi a destra in SS13/Viale Vittorio Veneto e continuare a seguire la SS13/Viale Brigata Treviso. Continuare a seguire la SS13, poi prendere la 3ª a destra in corrispondenza di Via Cal di Breda, successivamente svoltare a sinistra in Via Gaspare Ghirlanda e proseguire diritti fino alla sede della Provincia in via Cal di Breda 116 (parcheggio all’esterno della sede).
In autobus: è possibile raggiungere la sede della Provincia di Treviso usufruendo della Linea 7 (direzione Sant’Artemio) dell'ACTT, con partenza da via Roma in Treviso, di fronte alla stazione ferroviaria.