Lunedì, 19 Agosto 2019 CercaCerca  
3 febbraio 2012 - Convegno conclusivo Progetto RiduCaReflui - I nitrati da problema a risorsa - Verona Fiere, Sala Rossini - cod. 001-12

Stato dell'arte e opportunità dalle esperienze della Regione del Veneto

cpPRESENTAZIONE
Il progetto “Riduzione del carico inquinante generato dai reflui zootecnici nell’area del Bacino Scolante della Laguna veneta – RiduCaReflui” ha avuto come scopo principale quello di affrontare il problema della gestione dei nitrati di origine agricola rendendoli una risorsa ambientale ed energetica. Partendo dalle problematiche legate all’applicazione della Direttiva Nitrati, particolarmente sentite dalla regione Veneto, visto che buona parte del territorio è riconosciuta come Zona Vulnerabile ai Nitrati di origine agricola, il Progetto ha inteso definire un contesto normativo, tecnico e gestionale che permettesse alle aziende zootecniche di rispettare i vincoli senza diminuire la redditività dei processi produttivi.
Il Progetto ha quindi analizzato dei “percorsi modello” per il trattamento dei reflui zootecnici in grado di consentirne il loro riutilizzo tramite la valorizzazione energetica con produzione di biogas a monte del trattamento; sia favorendone la valorizzazione agronomica tramite la produzione di fertilizzanti organici da trattamenti conservativi dell’azoto. Grazie ai risultati ottenuti, sono ora disponibili una serie di procedure, di processi e di tecnologie, testati nei tre anni di sperimentazione, che saranno utili agli allevatori per salvaguardare i processi produttivi, rimanendo nei limiti imposti dalla Normativa vigente. Le stesse indicazioni permetteranno all’Amministrazione pubblica di meglio valutare l’impatto delle attività zootecniche sull’ambiente e sul territorio e, quindi, orientarne le scelte in termini di gestione ambientale.
Il convengo in programma, a conclusione del Progetto, oltre a richiamare il contesto europeo e nazionale nel quale le attività sperimentali sono state realizzate, presenta i primi risultati disponibili dal punto di vista tecnologico, della tracciabilità degli effluenti di allevamento e dell’integrazione di filiera.

CODICI INIZIATIVA: 001-12

PROGRAMMA: pdf

SEDE DI SVOLGIMENTO
Il seminario si terrà presso Verona Fiere - Sala Rossini.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione è gratuita. La preadesione è gradita. Scadenza preadesione: giovedì 2 febbraio 2012.

MODALITÀ DI PREADESIONE
Per effettuare la preadesione registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati

Collegati alla pagina  www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx  dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare la preadesione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.

INFORMAZIONI
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org   

INDICAZIONI STRADALI
In auto
Dall’autostrada A22:
uscire a Verona Nord, percorrere la Tangenziale Sud in direzione Vicenza e dirigersi verso Verona, uscita n. 6 Alpo, seguire le indicazioni per “Fiera”; distanza: 7 Km.
Dall’autostrada A4: uscita Verona Sud, seguire le indicazioni per “Fiera”; distanza: 1 Km.