Martedì, 22 Settembre 2020 CercaCerca  
Percorso formativo SICUREZZA SUL LAVORO IN AGRICOLTURA - MODULO A (Cod. 2_12), MODULO B (Cod. 3_12) e MODULO C (Cod. 4_12)
Corso Base - Addetto Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione

sicurezza_web 
Presentazione
Dopo le prime sei edizioni dei corsi, prosegue l'attività formativa per Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (macrosettore ATECO 1 – Agricoltura), avviata nel 2008 nell’ambito del Progetto “Coltiviamo la cultura della sicurezza” e svolta in parternariato tra Veneto Agricoltura, Regione del Veneto (Direzione Prevenzione e Spisal), INAIL, EBAT (Ente Bilaterale Agricoltura Trevigiana) e Provincia di Treviso (Tavolo provinciale di coordinamento salute e sicurezza sul lavoro). La presente edizione è riconosciuta con Decreto del Dirigente Regionale n. 819 del 28/10/2011.

Finalità formative
Al termine del percorso formativo i partecipanti acquisiranno i requisiti formativi per esercitare l’attività di Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (macrosettore ATECO 1 – Agricoltura) ai sensi del D.Lgs 81/2008 art 32 e, per lo specifico regionale, i requisiti formativi per svolgere l’attività di consulenza sulla sicurezza nell’ambito della Mis 114 del PSR Veneto.

Destinatari
Il percorso di formazione si rivolge prioritariamente a tecnici e consulenti che intendono operare nel campo dell’assistenza e consulenza alle imprese. Il modulo B sarà strutturato per la formazione specialistica per il settore primario agricolo ed agroalimentare (Ateco 1).

Articolazione del percorso formativo
Il Percorso di formazione si articola in 3 moduli:
1. Modulo A – Corso base Addetto e Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (28 ore).
2. Modulo B – Corso specialistico macrosettore Agricoltura (36 ore).
3. Modulo C – Corso specializzazione Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (24 ore).

CALENDARIO DIDATTICO
Il Modulo A si svolgerà dal 4 al 12 settembre (scarica il programma completo).
Il Modulo C si svolgerà dal 15 novembre al 5 dicembre (scarica il programma completo del modulo C).

Programma del Percorso di formazione 
Modulo A – Corso base Addetto e Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (28 ore): A1 – Approccio e normative, A2 - Soggetti sistema prevenzione; A3 – Criteri e strumenti per valutazione dei rischi; A4 – Norme sicurezza lavoro; A5 e A6 – Norme igiene lavoro e valutazione dei rischi; A7 – Ricadute applicative e documentazione valutazione dei rischi.
Modulo B – Corso specialistico macrosettore Agricoltura (36 ore): B1 – Rischi da agenti mutageni e cancerogeni; B2 – Rischi chimici; B3 – Rischi biologici; B4 – Rischi fisici da rumore; B5 – Rischi da vibrazione; B6 – Rischi fisici dovuti a microclima, illuminazione; B7 – Rischi organizzazione lavoro: ambienti; B8 - Rischi movimentazione manuale dei carichi; B9 - Rischi movimentazione merci; B10 - Rischio elettrico; B11 - Rischio meccanico; B12 - Rischio cadute dall’alto; B13 - Rischio da esplosione: atmosfere esplosive; B14 - Sicurezza antincendio: prevenzione incendi; B15 - Caratteristiche e scelte DPI; B16 - Specificità del comparto.
Modulo C – Corso specializzazione Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (24 ore): C1 - Organismi e sistema gestione; C2 – Sistemi delle relazioni e della Comunicazione, Rischi di natura psicosociale; C3 – Rischi di natura ergonomia; C4 – Ruolo dell’informazione e della formazione.

Sede e Metodologia formativa
La formula didattica integra la formazione in aula (Corte Benedettina, Legnaro - PD) - che risponde alle indicazioni normative riferite ai corsi in materia di sicurezza sul lavoro - con l’impiego delle moderne tecnologie della formazione a distanza che intende introdurre e preparare i corsisti nella partecipazione attiva alla successiva specifica comunità professionale.
La formazione in aula - È progettata e programmata secondo le disposizioni normative al fine di consentire ai partecipanti di acquisire il titolo di RSPP (D.Lgs 81/2008 art 32) e dei requisiti previsti dalla Misura 114 PSR veneto.
L’attività e-learning - Essa precede e segue le lezioni d’aula. In questo modo i corsisti potranno: visionare i materiali didattici che il docente utilizzerà durante la lezione, leggere e studiare i documenti di supporto ai contenuti della lezione, discutere nel forum i temi specifici della lezione, produrre in autonomia una serie di riflessioni da sottoporre alla discussione in aula, svolgere test di autovalutazione delle conoscenze possedute sugli argomenti della Unità formative. L’attività on-line si svolge tramite accesso riservato alla piattaforma e-learning Moodle messa a disposizione dalla Direzione Sistema Informatico della Regione del Veneto.
Comunità professionale - La partecipazione ai corsi di formazione darà successivamente accesso alla “Comunità professionale dei consulenti in materia di sicurezza sul lavoro in agricoltura”, uno spazio web riservato per l’aggiornamento post-corso e il confronto tra i professionisti e con gli enti competenti in materia.

Modalità di partecipazione
Le iscrizioni sono aperte per ciascuno dei tre moduli, con priorità a chi si era già iscritto per il Modulo A.

Modalità di preadesione
Per effettuare la preadesione registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati

Collegati alla pagina  www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx  dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare la preadesione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.

Quote di iscrizione
La partecipazione prevede il pagamento di una quota di iscrizione (esente IVA ai sensi dell’art. 10, n.20 del D.P.R. n.633 del 1972):
Modulo A – 280,00 euro.
Modulo B – 360,00 euro.
Modulo C – 240,00 euro.
Il pagamento della quota deve essere effettuato solo dopo l’accettazione della scheda di preadesione e comunque qualche giorno prima dell’inizio di ciascun modulo, alle coordinate bancarie o postali che saranno fornite agli iscritti da parte del coordinatore dell’attività. La quota di iscrizione dà diritto al materiale didattico, alla frequenza delle lezioni in presenza, all’accesso alla speciale sezione web e-learning, allo svolgimento dell’esame finale. Le spese di viaggio e vitto sono a carico dei partecipanti. Si precisa che relativamente all’attività e-learning, i partecipanti potranno utilizzare qualsiasi postazione remota collegabile ad Internet. Il corso non prevede contributi/rimborsi per i costi di collegamento che sono da intendersi a carico dei partecipanti.

 

Informazioni
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920 - Fax 049/8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org