Domenica, 25 Agosto 2019 CercaCerca  
Giornate formative - Salvaguardia delle risorse ittiche: aspetti normativi per una corretta gestione

Sabato 17 maggio 2014 - Sant’Artemio, Treviso - Cod.16-14
Sabato 31 maggio 2014 - Cantina dei Colli Berici, Lonigo (VI) - Cod.17-14
Sabato 7 giugno 2014 - Museo Etnografico di Serravella, Cesiomaggiore (BL) - Cod.18-14
Sabato 14 giugno 2014 - Corte Benedettina, Legnaro (PD) - Cod.19-14

cp
INTRODUZIONE
La protezione e la salvaguardia del patrimonio ittico autoctono regionale ed il mantenimento delle sue linee genetiche originarie risulta uno degli elementi qualificanti regolamentati nella Legge Regionale n. 19/1998. Con questo spirito la Regione Veneto ha affidato al Centro Ittico di Valdastico di Veneto Agricoltura il compito di proseguire, in sinergia con le Amministrazioni provinciali, l’attività strategica di trasferimento dell’innovazione nei confronti delle Associazioni di pesca sportivo–amatoriale, concessionarie di acque pubbliche allo scopo di fornire loro tutti gli elementi conoscitivi necessari al miglioramento della gestione degli stock ittici autoctoni e delle attività ittiogeniche realizzate negli impianti ittiogenici/incubatoi di valle, attività che ha già portato notevoli riscontri positivi sull’intero territorio regionale.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI
Le giornate formative proposte hanno il compito di sensibilizzare e coinvolgere le diverse Associazioni di pesca affrontando le principali tematiche legate alla gestione, produzione e igiene dei prodotti dell’acquacoltura alla luce della recente normativa. Il programma viene proposto in quattro località diverse del territorio veneto per favorire la massima partecipazione da parte degli operatori interessati  

 

 

PROGRAMMA:
pdf

 

DESTINATARI
Le giornate formative sono rivolte alle Associazioni di pescatori sportivi e agli operatori delle strutture pubbliche regionali e territoriali addetti al settore ittico. 


 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Per partecipare a ciascuna giornata è consigliata l’iscrizione.  Per necessità contattare la Segreteria organizzativa. La partecipazione, comprensiva del materiale didattico, è gratuita. 

 

SCADENZA ISCRIZIONI
Due giorni precedenti la data di svolgimento di ciascuna giornata  o anticipatamente al raggiungimento del numero massimo di partecipanti pari a 100.

 

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Per effettuare l’iscrizione registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati

Collegati alla pagina  www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx  dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare la preadesione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.

 

INFORMAZIONI
Segreteria organizzativa di Veneto Agricoltura - Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica 
via Roma 34 - 35020 Legnaro (PD)  - Tel. 049/8293920/884 - Fax 049/8293909
e-mail: servizio.convegnistica@venetoagricoltura.org   

 

ATTESTATO DI FREQUENZA
Agli iscritti che lo richiederanno sarà consegnato un attestato di partecipazione. 

 


Iniziativa finanziata dalla Regione Veneto – Assessorato alla Pesca con D.G.R.V. n. 2570 del 20.12.2013

 
INDICAZIONI STRADALI
Sant’Artemio - Auditorium, Edificio 3 Via Cal di Breda, 116 - Treviso
Dall’Autostrada A27 Venezia - Belluno: dal casello Treviso Nord, alla rotonda prendere la prima uscita e seguire per Treviso entrando in via Piave e percorrendola per circa 1,9 Km, alla rotonda, prendere la seconda l’uscita Via delle Grave/SP92 e percorrere per circa 500 m fino alla successiva rotonda. Prendere la seconda uscita e quindi diritti per circa 1 Km fino alla sede della Provincia in via Cal di Breda 116.

Cantina dei Colli Berici Viale Vicenza, 29 - Lonigo (VI)
Dall’autostrada A4 Milano - Venezia: dal casello di Montebello seguire le indicazioni per Gambellara/Lonigo percorre la strada per circa 6,7 Km. Prendere l’uscita verso Lonigo Centro/Locara , svoltare a sinistra e imboccare via Rio Camparolo. Alla rotonda prendere la seconda uscita e imboccare SP17, svoltare leggermente a destra e imboccare SP500, prendere la prima a sinistra per rimanere su SP500. La sede della Cantina dei Colli Berici si trova sulla sinistra.

Museo Etnografico della Provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Via Seravella 1 . Cesiomaggiore (BL)
Da Belluno: SS 50 del Grappa e del passo Rolle a Santa Giustina deviazione su SP 13
Da Feltre: SP 12 direzione Cesiomaggiore. Alla rotatoria di Cesiomaggiore prendere la seconda uscita per Santa Giustina (il museo è a 1 km)

Corte Benedettina, Veneto Agricoltura Via Roma, 34 - Legnaro (PD)
Dall’autostrada A4 Milano - Venezia: dal casello Padova Est seguire le indicazioni per Piove di Sacco-Chioggia. Lungo la tangenziale proseguire fino alla uscita n°12 “via Piovese”. All’uscita girare a sinistra oltrepassando Roncaglia e Ponte San Nicolò. Al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Seguire le indicazioni per il parcheggio interno lungo via Orsaretto